Elisabetta Piras e Lamberto Curtoni

21 giugno
21.00
Circolo ricreativo, Via Galileo Ferraris 52
ROMANTICAMENTE
Quando il violoncello incontra il pianoforte.

Elisabetta Piras - Pianoforte

Programma di sala
Johann Sebastian Bach, Suite n. 1 (Lamberto Curtoni, violoncello)
Claude Debussy, Clair de lune (Elisabetta Piras, pianoforte)
Gabriel Fauré, Après un rêve (violoncello e pianoforte)
Robert Schumann, Tre romanze Op. 94 (violoncello e pianoforte)
Clara Schumann, Notturno Op. 6., n.2 (Elisabetta Piras, pianoforte)
Federico Gozzelino, Portrait de ma femme (Elisabetta Piras, pianoforte)
Federico Gozzelino, L’assenza (Elisabetta Piras, pianoforte e voce recitante)
Lamberto Curtoni, Follemente (Lamberto Curtoni, violoncello e voce recitante)
Elisabetta Piras, cagliaritana, dopo la maturità classica e il diploma di pianoforte, si laurea al DAMS di Bologna con una tesi su Bruno Maderna e si perfeziona in qualità di pianista solista e duo pianistico con il M° Bruno Mezzena e altri pianisti di fama internazionale; consegue inoltre svariati master e specializzazioni soprattutto nella pedagogia e nella musicoterapia, tenendo, al proposito, conferenze e relazioni in tutto il mondo. Celebri inoltre i saggi sulla musica di Giacinto Scelsi e su diversi aspetti delle sonorità contemporanee e della didattica musicale. In parallelo alterna l’esperienza creativa suonando in Italia e in Europa soprattutto repertori rari (Piazzolla, Rota, Elgar, Poulenc); esibendosi con numerose formazioni da camera tra cui i solisti l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI di Torino, e partecipa alla valorizzazione dei compositori piemontesi novecenteschi (Ghedini, Dabbene, Perrachio, Gedda). Attualmente insegna pianoforte e storia della musica al Liceo Musicale “Lagrangia” di Vercelli, ai Corsi di Formazione Musicale di Città di Torino e Teatro Regio, ed è professore a contratto presso l’Università di Bologna. 

Lamberto Curtoni, emiliano, laureato col massimo dei voti al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e perfezionatosi con il grande Giovanni Sollima, alterna da sempre l’attività di violoncellista a quella di compositore, spesso integrandole in performance musicali, visivo-letterarie e mixed-media di sottile fascinazione, in grado di attraversare numerosi generi e di interessare differenti audience. La sua musica è eseguita da grandi artisti tra i quali: Gidon Kremer e la Kremerata Baltica e Yuri Bashmet con i Solisti di Mosca. Numerose le collaborazioni prestigiose dalla canzone d’autore (Alessandro Mannarino, Eduardo De Crescenzo) al jazz contemporaneo (Enrico Rava, Edmar Castaneda) dal colto postmoderno (Carlo Boccadoro) alla colonna sonora (il cult Broken Key), a cui vanno aggiunti sia il proprio CD Rinnovato Mistero sia i lavori assieme a grandissime personalità della cultura italiana dal critico d’arte Philippe Daverio al matematico Piergiorgio Oddifreddi, fino al mitico Franco Battiato. Attualmente è docente di violoncello al Liceo Musicale “Lagrangia” di Vercelli.
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.