DOTT. STRANASCUOLA

Il progetto si propone di costruire uno spazio diffuso di contrasto alla
povertà educativa riunendo gli attori principali della comunità
educante. Obiettivo del progetto è al contempo costruire un linguaggio e un approccio pedagogico comune, finalizzato ad offrire ai ragazzi in
situazioni di disagio e povertà educativa opportunità diverse ed
innovative nei contenuti. Laboratori extrascolastici finalizzati a sviluppare linguaggi espressivi (con
richiami alla pedagogia della creatività Dewey, Montessori,..) musicali
(rap) o grafico artistici (fumetto o disegno), laboratori pre -professionalizzanti rivolti
a ragazzi in uscita dalle medie.


L’obiettivo comune di tutte le attività è prevenire la dispersione
scolastica coinvolgendo tutti i ragazzi iscritti agli Istituti di Scuola
Secondaria di I grado in quanto tutti gli allievi possono essere a rischio
di dispersione. Gli strumenti sono lo stimolo culturale e sociale, le esperienze di partecipazione attiva e ludico/ricreative realizzate dalla comunità educante. Sono previste attività di supporto alla genitorialità e di supporto all' inserimento lavorativo per le famiglie e attività ludiche per
permettere la riscoperta del rapporto genitori/figli.
Il progetto prevede di calendarizzare eventi specifici e un Festival della comunità educante.


OBIETTIVO GENERALE


La creazione di uno spazio diffuso che contrasti la povertà educativa e
che offra attività extra scolastiche a ragazzi e famiglie.


OBIETTIVO SPECIFICO


· Contrastare il fenomeno della povertà educativa.
· Valorizzare il ruolo della “scuola aperta”.
· Promuovere la nascita di una nuova rete territoriale con un linguaggio pedagogico comune.
· Consentire un orientamento consapevole.

 


 DESTINATARI


· Ragazzi tra i 11 e i 15 anni frequentanti gli Istituti coinvolti.
· Famiglie con difficoltà genitoriali.
· Comunità educante.


 ATTIVITÀ


I ragazzi saranno coinvolti in attività ludico/espressive, culturali, pre - professionali e di promozione della cittadinanza e approccio al sociale; le attività saranno realizzate con modalità itinerante “andando dentro” gli spazi della comunità educante. Le attività svolte dagli allievi delle Scuole Partner daranno diritto a “crediti” e andranno a compensare in parte le eventuali assenze.

a. Attività rivolte ai ragazzi
I laboratori creativi sono: fumetto e manga, rap e musica, videomaker e social media, graffiti e murales. Il percorso laboratoriale sarà guidato da esperti del settore e da educatori che organizzeranno gli spazi creativi con attività comuni. I laboratori pre – professionali in cui i ragazzi saranno coinvolti sono: cucina, sala bar, automazione e coding. L’opportunità data ai ragazzi permetterà loro di comprendere che
l’apprendimento può essere basato anche sul “fare”. Le attività museali, in cui saranno coinvolti ragazzi, famiglie ed operatori della comunità educante permetteranno di osservare i Musei da luci e prospettive diversi. Da luoghi di celebrazione della cultura a luoghi in cui la cultura la si crea, nei quali è possibile svolgere attività divertenti stando a contatto con la storia e con la bellezza, stimolando anche in questo caso la riappropriazione e rigenerazione di spazi pubblici.
Il laboratorio di cittadinanza attiva con il coinvolgimento dei ragazzi in attività di cittadinanza attiva ed eventualmente nei progetti dei Consigli Comunali dei Ragazzi permetterà ai giovani di riappropriarsi degli spazi istituzionali, che sono spesso percepiti come distanti dalla vita dei giovani.
Le attività rivolte al sociali e al volontariato saranno svolte in collaborazione con le associazioni territoriali.


PARTNER


Cabina di Regia

ALEMAR Cooperativa Sociale Onlus (Responsabile Coordinamento).
Co.ver.fo.p. (Responsabile Rendicontazione).
Formater (Coordinamento).
Comune di Vercelli (Responsabile Comunicazione).
Università del Piemonte Orientale A. Avogadro (Responsabile Monitoraggio e valutazione).
Istituto universitario Salesiano Torino Rebaudengo (IUSTO)
(Responsabile valutazione dell'impatto).


Scuole

Istituto comprensivo G. Lignana di Tronzano Vercellese.
Istituto comprensivo Rosa Stampa.
Istituto comprensivo Asigliano.
Istituto comprensivo Borgosesia.
Istituto comprensivo di Santhià.
Istituto comprensivo Don Evasio Ferraris Cigliano.
Istituto comprensivo Ferraris.
Istituto Comprensivo Bernardino Lanino.

Musei

Fondazione Museo Francesco Borgogna.
Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare di Vercelli.
Fondazione Istituto di Belle Arti e Museo Leone.
Società di incoraggiamento allo studio del disegno e di conservazione delle opere d'arte in Valsesia Onlus.


Territorio e Sociale

Associazione di promozione sociale Itaca - Associazione educazione cittadinanza
partecipazione politica.
Centro territoriale per il volontariato.
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli.

 

 


CONTATTI


| Coordinatore Progetto Andrea Vercelli 
| Responsabile Comunicazione Danilo Fiacconi 
| Responsabile Rendicontazione Claudio Osenga

| Indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Contattaci per saperne di più

Phone

(Lun - Ven 8.30 - 13.30)

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informagiovani
Piazza Municipio 3, Vercelli