Radio 6023 Spazio Emergenti | Francesca Sarasso

Radio 6023 Spazio Emergenti | Francesca Sarasso

Per il progetto Vercelli Giovani, lo Spazio Emergenti di Radio 6023 ha intervistato Francesca Sarasso, giovane cantautrice che presenta il suo ultimo singolo “Leggimi la mano”. Il brano racconta con ironia le incertezze e le paure rispetto al futuro e, come dice Francesca, è un brano in cui <<soprattutto i giovani si possono riconoscere>>.
 
Francesca predilige il pop, perché come lei stessa afferma <<è ricco di contaminazioni e non è così facilmente etichettabile>>. Inizia a studiare pianoforte già da bambina, mentre in adolescenza si avvicina al canto. Comincia così a esibirsi in diversi locali e club e soprattutto comincia a scrivere testi. Dal 2016 inizia la sua collaborazione con il maestro Giulio Nenna, (produttore, compositore e arrangiatore per Irama) e con Andrea DB Debernardi (mix & master engineer per Fedez, J-AX, Baby K, Neffa e diversi altri).
Francesca ha partecipato al Festival Musicultura 2017, con il sui primo brano “Non c’incontriamo mai”: <<È stata un’esperienza bellissima che mi ha aiutato tanto a crescere, permettendomi di esibirmi in giro per l’Italia e poi all’Arena Sferisterio di Macerata per le ultime tre serate, di cui l’ultima trasmessa anche su Rai 1. Un’emozione forte, tremavano le gambe>>.
Francesca Sarasso è vercellese ed esprime il desiderio che ci siano più occasioni nella sua città, Vercelli appunto, per potersi esprimere, soprattutto per dare spazio ai giovani, a chi sta nascendo e a chi vuole crescere.
Per non perdere l’intervista completa, è disponibile il podcast di Radio 6023.


Per maggiori informazioni:

www.6023.itwww.vercelligiovani.it

vercelli,, giovani,, musica,, Radio 6023 , Spazio Emergenti, FrancescaSarasso

Radio 6023 Spazio Emergenti | StarBouncers

Radio 6023 Spazio Emergenti | StarBouncers

Per il progetto Vercelli Giovani, lo Spazio Emergenti di Radio 6023 ha incontrato Mirko e Federico che compongono il duo degli StarBouncers. I due giovani ragazzi vercellesi presentano la loro musica elettronica e il loro ultimo singoloGlitch”: <<Significa problema, o interferenza. Sono un ingegnere informatico quindi cerco sempre questi termini particolari per i titoli dei nostri pezzi>> ci spiega Federico. Gli StarBouncers sono infatti un duo di Dj e Producer nato nel 2013: Mirko e Federico cominciano a conoscersi grazie ad alcune amicizie in comune e scoprono di condividere la passione per la musica elettronica. Iniziano a trovarsi per mixare qualcosa insieme, ma senza produrre nulla: <<c’erano alcune idee, ma eravamo solo Dj>> spiega Mirko. Poi pian piano arrivano a produrre il loro primo singolo e al momento hanno all’attivo 3 brani, l’ultimo è appunto “Glitch”.

I due ci raccontano di aver pensato tenpo fa ad un progetto particolare, quello di far uscire un mash up ogni mese, ma purtroppo ci sono riusciti solo per un breve periodo. Mirko però ci svela che in questo momento si stanno concentrando sulla produzione e che hanno imbastito un nuovo progetto del quale ancora non possono dire nulla: <<Siamo entrati in contatto con un duo di produttori molto più affermati di noi che ci hanno un po’ indirizzato. Vogliamo rinfrescare il nostro sound, il nostro modo di produrre>>.

Federico ci parla anche della sua città, Vercelli: <<Devi darti una spinta per cominciare a suonare da qualche parte, se c’è la voglia ce la si può fare. Manca forse qualche locale dove poter suonare, ma soprattutto mancano persone propositive che propongano e diano la possibilità di suonare a noi giovani>>. 
Per ascoltare l’intervista completa agli StarBouncers e scoprire tutto quello che hanno raccontato a Spazio Emergenti è disponibile il podcast di Radio 6023.


Per maggiori informazioni:

www.6023.it | www.vercelligiovani.it

vercelli,, giovani,, musica,, Radio 6023 , Spazio Emergenti, StarBouncers

Radio 6023 Spazio Emergenti | Noveis

Radio 6023 Spazio Emergenti | Noveis

Per il progetto Vercelli Giovani, lo Spazio Emergenti di Radio 6023 presenta i Noveis, gruppo in uscita con il loro ultimo singolo “È solo un sogno”anteprima del nuovo album, disponibile dal 22 febbraio scorso, “Il mondo non è un posto silenzioso”. Il brano, come preannuncia già il nome, racconta di un viaggio onirico, un sogno appunto, un viaggio nelle difficoltà di tutti i giorni.
Il gruppo dei Noveis nasce verso la fine dell’estate 2001, ed è composto da Massimo Benedetti (Voce), Andrea Deregibus (Voce/Chitarra Ritmica), Lorenza Ronza (Basso), Fabio Badano (Batteria/Percussioni), Umberto Capaldi (Chitarra) e Matteo Sarasso (Tastiera/Pianoforte). Propongono un genere rock indie, cantano in italiano ma si ispirano alla scena britannica: come racconta infatti il chitarrista Andrea, i 6 provengono tutti da mondi un po’ diversi, mescolano quindi rock-pop, blues, noise e perfino musica elettronica. Ma è proprio Andrea l’autore della maggior parte dei testi della band, che quindi risentono delle sue influenze musicali di stampo britannico, di band come Beatles, Rolling Stones, The Who fino alle più attuali come Oasis e Blur.

Il gruppo dei Noveis nasce sul territorio di Vercelli. Nell’intervista, Andrea non nasconde la speranza che negli anni futuri Vercelli possa offrire maggiori spazi dove potersi esprimere ai giovani e a chi vorrà intraprendere la strada faticosa di produrre musica propria.
Per ascoltate l’intervista completa, è disponibile il podcast di Radio 6023.

P
er maggiori informazioni:

www.6023.it | www.vercelligiovani.it

vercelli,, giovani,, musica,, Radio 6023 , Noveis, Spazio Emergenti

Radio 6023 Spazio Emergenti | Double Energy

Radio 6023 Spazio Emergenti | Double Energy

Per il progetto Vercelli Giovani, lo Spazio Emergenti di Radio 6023 ha incontrato Matteo Jerinò, in arte Double Energy, un giovane rapper di 22 anni che presenta il suo ultimo singolo “Faccio quello che mi pare”. Double Energy spiega che il suo pezzo, come già si intuisce dal titolo, è una sorta di ribellione ai pregiudizi della società, <<spingo a fare ciò che si vuole senza guardare sempre gli altri>>.

Matteo fa rap dal 2010-11, ha cominciato a produrre musica spaziando dal minimal all’hard rock perché affascinato dall'idea di sperimentare e afferma quindi di non avere come riferimento un genere specifico, anche a livello di ascolti, nonostante ammetta di prediligere il rap e la trap. Proprio su quest’ultima, nell’intervista racconta: <<È un nuovo modo di fare rap, una sua evoluzione>> e continua poi spiegandone alcune caratteristiche. Matteo possiede anche uno studio di registrazione, il DoubleRecordz Productions, al quale già diversi ragazzi si appoggiano per realizzare i propri progetti. Ci tiene a sottolineare che <<lo studio è aperto a tutto, non si sofferma solo sul rap>> ancora a ribadire la sua apertura ai diversi generi. Oggi Matteo continua a produrre e a scrivere testi rap, ma per il momento non ha in programma un album, perché lo ritiene molto impegnativo e preferisce quindi aspettare di avere un progetto solido e davvero valido.

Per quanto riguarda la sua città, Vercelli, Matteo sottolinea la necessità di disporre più locali dove potersi esprimere. Ha un progetto in mente: <<Vorrei creare un’etichetta raggruppando diversi ragazzi, tra cui quelli che vengono a registrare nel mio studio, per provare a organizzare qualcosa di concreto>>. Per ascoltare l’intervista completa a Double Energy e scoprire tutto quello che ha raccontato a Spazio Emergenti è disponibile il podcast di Radio 6023.

Per maggiori informazioni:

www.6023.it | www.vercelligiovani.it

vercelli,, giovani,, musica,, Radio 6023 , Spazio Emergenti, DoubleEnergy

Radio 6023 Spazio Emergenti | Progression

Radio 6023 Spazio Emergenti | Progression

Per il progetto Vercelli Giovani, lo Spazio Emergenti di Radio 6023 ha incontrato i Progression, gruppo emergente che, come lascia intuire il nome, si avvicina al genere del rock-progressive, ma con influenze che vanno dal blues fino alla musica classica, dovuta anche agli studi di alcuni di loro; insomma un <<un grosso mix>>, come essi stessi ammettono. Una band davvero numerosa, con ben 7 componenti: Alessandro Ugliotti alla batteria, Manuel Boschetti al basso, alle chitarre Luca Fiorentino e Giuseppe Garavana, quest’utlimo frontman e voce del gruppo, accompagnato dalla voce femminile di Letizia Gatti, violinista, per concludere con i due tastieristi Simone Tercallo e Francesco Parolo.

I Progression hanno presentato il loro singolo “Enea”: <<Lo si può dividere in più parti che vanno a rispecchiare diversi aspetti del gruppo. Una prima parte con un arpeggio di chitarre, per poi sfociare, dopo la strofa, in un brano dalle caratteristiche “prog”>> afferma Alessandro, mentre Giuseppe continua <<Enea fa riferimento al personaggio mitologico, un’allegoria che richiama al fenomeno della migrazione. Enea è stato effettivamente un migrante e si deve in parte a lui la fondazione di Roma, la nostra cultura esiste in parte anche grazie al mito di Enea>>. Giuseppe si definisce abbastanza patriottico nei confronti della sua città, Vercelli: <<Ultimamente alcune iniziative ci sono sul territorio, basti pensare al Festival Giovani Aironi al quale abbiamo avuto il piacere di partecipare per due volte, vincendo la prima volta 4 anni fa e poi nell’ultima edizione partecipando al contest Aironi Gold proprio tra i gruppi vincitori degli anni precedenti. Trovo quindi che Vercelli anche se non è molto attiva si stia muovendo>>. 
I Progression stanno anche lavorando ad un progetto ambizioso, quello di un percorso attraverso la storia della musica, che vorrebbero proporre nelle scuole, per far riscoprire ai giovani la musica dei loro tempi e magari avvicinarli a generi che potevano essere sconosciuti.

 

Per ascoltare l’intervista completa ai Progression e scoprire tutto quello che hanno raccontato a Spazio Emergenti è disponibile il podcast di Radio 6023.

Per maggiori informazioni:

www.6023.it | www.vercelligiovani.it

vercelli,, giovani,, musica,, Radio 6023 , Spazio Emergenti, Progression

Buoni Sale Prova 2019

Buoni Sale Prova 2019 | Informagiovani dà spazio alla tua creatività

Dopo il successo degli ultimi anni, il 2019 si apre con un nuovo capitolo della collaborazione tra Informagiovani e gli Enti di Vercelli e provincia che da tempo si adoperano per offrire un’opportunità ed un servizio di qualità ai giovani artisti presenti sul territorio. Presso l’ufficio Informagiovani del Comune di Vercelli, in Piazza Municipio, 3, saranno presto disponibili dei nuovi buoni per accedere ad un prezzo agevolato a tutta una serie di spazi e locali utilizzabili per esibizioni teatrali o come sale prova musicali.
Le realtà che aderiscono all’iniziativa sono:

  • Officine Sonore
  • Circolo dei Lavoratori di Porta Torino

I ticket, validi dal momento del ritiro fino al 31 dicembre 2019, avranno un valore di € 5,00 (all’ora) da versare direttamente all’Ente convenzionato con il Comune. Il restante del corrispettivo orario del servizio sarà invece interamente finanziato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili. Il costo del servizio include inoltre la custodia, l’apertura e la chiusura delle sale ed un’ampia scelta di strumenti tra cui mixer, microfoni, monitor ed amplificatori per basso e chitarra, tastiere e batteria. “Le realtà locali che sono nel settore da anni e lavorano con professionalità hanno aderito nuovamente con entusiasmo - spiega Maria Moccia - inoltre siamo disponibili a valutare la collaborazione con altri soggetti, perché vogliamo dare a tutti gli operatori del settore la possibilità di aderire”.

Da quest’anno, infine, Informagiovani sosterrà e comunicherà le eccellenze del panorama musicale vercellese anche attraverso i contenuti audio di
Radio 6023 (www.6023.it), la Radio degli Studenti dell’Università del Piemonte Orientale, che permetterà ai giovani artisti del territorio di realizzare e trasmettere un’intervista di presentazione del loro progetto artistico accompagnata dal brano che meglio lo rappresenta.
 

Per maggiori informazioni:
www.vercelligiovani.it | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Facebook | Instagram: @Vercelligiovani | 0161 596 800 - Piazza Municipio, 3 Vercelli (VC)


vercelli,, giovani,, musica,

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.