Cosa visito?

L’Italia è un Paese ricco di cultura, che attira ogni anno milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Le città italiane più famose e visitate sono: Roma, Milano, Venezia, Pisa, Napoli, Palermo, Firenze, Bologna, Verona e Torino.

Roma
Roma è la capitale d’Italia e una delle città più ricche di storia del mondo. 
Uno dei luoghi più famosi è il Colosseo: originariamente chiamato Anfiteatro Flavio, è il più grande anfiteatro del mondo ed è il più imponente monumento dell’antica Roma giunto fino a noi. E' riconosciuto in tutto il mondo come il simbolo di Roma e uno dei simboli d’Italia.
Vicino al Colosseo si trova l’Arco di Costantino, dedicato dal Senato a Costantino I per commemorare la sua vittoria in guerra nel 315; è uno dei tre archi trionfali sopravvissuti a Roma, insieme all’Arco di Tito e all’Arco di Settimio Severo. 
Il Foro Romano è ancora oggi visitabile nelle sue rovine, testimoni dell'antico splendore del foro, che in epoca romana rappresentava il centro politico, religioso e commerciale della città.
Il Pantheon è un edificio dell’antica Roma situato nel centro storico, che originariamente svolgeva la funzione di tempio dedicato a tutte le divinità: oggi invece è considerato una specie di museo, contenente le tombe di molti personaggi illustri.
Le piazze di Roma, oltre ad essere ricche di ristoranti e negozi, sono anche ricche di storia: le più famose sono Piazza di Spagna con la sua celeberrima scalinata di Trinità dei Monti, Piazza Navona, Piazza Venezia Piazza del Popolo.
Un'altra meta molto frequentata dai turisti è la Fontana di Trevi, diventata celebre anche per il rito del lancio della moneta: i turisti infatti, girati di spalle, lanciano una moneta nella fontana ed esprimono un desiderio.
Il Circo Massimo, un luogo che gli antichi Romani utilizzavano per le corse con i cavalli o per lo svago in generale, è ancora oggi teatro di moltissimi eventi, come concerti e spettacoli di vario genere.
Da non perdere infine i Musei Vaticani, che rappresentano una delle raccolte di opere d'arte più importanti del mondo, e la Basilica di San Pietro, simbolo del Vaticano e sede di capolavori di straordinaria bellezza.
http://www.guidaturisticaroma.eu/ 
http://www.romeinformation.it/roma-ufficio-turistico-roma-punto-informazioni/
 

Milano
Milano, capitale della moda, è la seconda città italiana più frequentata dai visitatori.
Uno dei luoghi più famosi è Piazza del Duomo, dove sorge la gigantesca cattedrale della città costruita in stile gotico; partendo da qui si può godere di una lunga passeggiata per le principali vie del centro, ricche di negozi e di vetrine lussuose, passando anche attraverso la famosa Galleria Vittorio Emanuele II.
Un’altra meta d’obbligo è il Cenacolo Vinciano, dove si può ammirare la maestosa opera di Leonardo da Vinci raffigurante l’Ultima cena di Gesù con gli Apostoli. Per mantenere intatto il capolavoro, l'accesso al Cenacolo è permesso solo a piccoli gruppi di 25 persone e soltanto pochi giorni alla settimana. Per questa ragione, per visitarlo è obbligatoria la prenotazione.
Il Teatro alla Scala è uno dei poli culturali più importanti della città: la sua stagione teatrale è ricca di spettacoli, tra opere liriche, balletti e concerti.
A pochi passi dal centro, il Castello Sforzesco rappresenta il più importante simbolo della storia medievale di Milano: la struttura ospita al proprio interno diversi ambienti museali ed è circondata da un grande parco, conosciuto come Parco Sempione.
Per gli amanti dell’arte, la Pinacoteca di Brera è sicuramente una tappa d’obbligo nella visita alla città: istituita ufficialmente nel 1809, la galleria raccoglie al suo interno diverse collezioni permanenti e mostre temporanee.
https://www.turismo.milano.it/wps/portal/tur/it
 
 
Venezia
Venezia è una delle città italiane più caratteristiche, al centro di una laguna che le conferisce un aspetto unico nel suo genere, con strade piccole e strette che si snodano fra i vari canali.
Una delle mete più famose è Piazza San Marco, dove svetta l’omonima Basilica dalle volte dorate e cattedrale della città.
A pochi passi da questa, si trova il Palazzo Ducale, capolavoro del gotico veneziano e antica sede del doge. Durante la visita al palazzo, oltre ad ammirare vasti saloni d’epoca riccamente decorati, è possibile visitare anche il celebre Ponte dei Sospiri, il cui nome risale ad una vecchia leggenda: si tramanda, infatti, che i prigionieri politici veneziani attraversassero questo ponte sospirando prima di essere condannati a morte.
Un altro ponte famoso in città è il Ponte di Rialto, che si innalza dalle acque del Canal Grande.
Anche le piccole isole che sorgono intorno a Venezia meritano di essere visitate: tra queste è doveroso segnalare Murano, celebre per le sue fabbriche di vetro e facilmente raggiungibile con il traghetto in breve tempo.
http://www.turismovenezia.it/
 
 
Pisa
Pisa è una delle mete ideali per una gita in giornata, dal momento che le attrazioni turistiche più popolari si concentrano nel raggio di pochi passi.
Il fulcro culturale della città è Piazza dei Miracoli, dove sorge la celebre Torre di Pisa, la torre pendente più famosa del mondo e simbolo iconico dell’Italia.
La Piazza dei Miracoli accoglie anche altre tre opere monumentali: il Duomo di Santa Maria Assunta, il Battistero e il Camposanto Monumentale.
http://www.turismo.pisa.it/it/
 
 

Napoli
Napoli è una delle città più vive dell’Italia meridionale, che racchiude al suo interno sfaccettature contrastanti che convivono l’una accanto all’altra.
La strada cittadina più famosa è Spaccanapoli, che va dai Quartieri Spagnoli al quartiere di Forcella, tagliando in due il cuore della città. Spaccanapoli è l’ideale per una passeggiata che permetta di respirare la vera essenza dell’atmosfera napoletana, tra chiese, palazzi antichi, negozietti e ogni altro tipo di attrazione turistica.
Nascosta tra i vicoli della città, si trova la Cappella Sansevero, un piccolo gioiello artistico, dove è presente anche la statua in marmo del Cristo velato, una delle opere più affascinanti e misteriose che si possono vedere a Napoli.
Gli appassionati di storia antica possono visitare il Museo Archeologico, uno dei più importanti al mondo per la qualità e la quantità delle opere che custodisce.
Uno dei simboli di Napoli è Piazza del Plebiscito, dove sorgono il colonnato in stile neoclassico della Chiesa di San Francesco di Paola e il Palazzo Reale, visitabile anche nei suoi appartamenti.
Un’altra residenza reale è rappresentata dal Castello del Maschio Angioino, fatto costruire nel Medioevo da Carlo I d’Angiò. Il suo nome allude al ruolo di fortezza che questo edificio ricoprì per molti secoli a Napoli: il termine “maschio” o “mastio” indica infatti la torre principale di un castello, quella più protetta in cui si rifugiava il castellano durante gli assedi.
Da non perdere infine il tour nella Napoli Sotterranea e nella Galleria Borbonica, un percorso alla scoperta di cunicoli sotterranei che ancora oggi testimoniano diverse epoche storiche della città.
http://www.infoturismonapoli.it/
 
 
Palermo
Palermo, nel corso dei secoli, ha subito l’influenza di molteplici culture differenti, la cui eterogeneità si riflette ancora oggi nel patrimonio artistico ed architettonico.
La Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, meglio conosciuta come “Martorana”, è un emblema di questa commistione culturale, dove lo stile barocco è accostato a quello arabo-normanno, senza tralasciare la presenza di antichi mosaici bizantini.
Anche nella Cattedrale si può ritrovare una struttura architettonica eterogenea, che varia dallo stile gotico catalano a quello neoclassico.
Uno dei principali monumenti di Palermo è il Palazzo dei Normanni, conosciuto anche come Palazzo Reale, che ospita al suo interno appartamenti sontuosi ed eleganti, decorati con splendidi mosaici bizantini, e la Cappella Palatina, la chiesa della famiglia reale.
Un’altra meta turistica molto apprezzata sono le Catacombe, un cimitero sotterraneo del Convento dei Cappuccini, dove le salme dei defunti sono conservate pressoché intatte.
Altre due attrazioni da non perdere sono la Cattedrale di Monreale, meta di turisti e di pellegrini provenienti da tutto il mondo, e la Fontana Pretoria.
https://turismo.comune.palermo.it/
 
 
Firenze
La città di Firenze è nota come la “Culla del Rinascimento”, per aver ospitato nel XIV secolo la nascita di questo movimento artistico e culturale.
Il monumento simbolo di Firenze è la Cupola del Brunelleschi, la costruzione più alta di tutta la città. Nello stesso complesso architettonico possiamo trovare anche il Duomo, il Campanile di Giotto e il Battistero.
Il Ponte Vecchio è il ponte più bello di Firenze e il più fotografato al mondo, famoso per le sue botteghe di orafi e artigiani.
Da qui in pochi passi si può raggiungere Piazza della Signoria, dove svettano Palazzo Vecchio e la copia della statua del David di Michelangelo.
Un’altra tappa da non perdere è il Museo degli Uffizi, che contiene le opere dei più grandi artisti italiani, come Giotto, Leonardo, Caravaggio, Botticelli, ecc.
Per concludere il tour della città, vanno segnalate anche la Cappella Brancacci e la Basilica di Santa Croce, che ospita al suo interno i monumenti funebri di molti artisti e personaggi famosi.
http://www.firenzeturismo.it/en/
 
 
Bologna
Bologna è caratterizzata da un elemento architettonico predominante: i portici, che percorrono la città per ben 40 chilometri e permettono di spostarsi da un punto all’altro attraverso lunghe passeggiate al coperto.
Il cuore della città è costituito da Piazza Maggiore, dove sorgono anche i monumenti più importanti: la Fontana del Nettuno, il Palazzo Comunale, il Palazzo dei Banchi, il Palazzo del Podestà e la Basilica di San Petronio.
Un altro simbolo di Bologna è la Torre degli Asinelli, costruita nel Medioevo per scopi militari, dalla cima della quale si può godere di un bellissimo panorama.
Merita infine di essere visitata la Basilica di Santo Stefano, che presenta una particolarità davvero unica: la struttura infatti è un insieme di edifici sacri che formano un complesso architettonico di Sette Chiese, risalenti ad epoche differenti ma caratterizzate da uno stile abbastanza omogeneo.
http://www.bolognawelcome.com/en/
 
 
Verona
Verona è celebre in tutto il mondo per l’Arena, anfiteatro costruito in epoca romana che nell’antichità ospitava gli spettacoli dei gladiatori. Oggi la struttura continua ad espletare la sua millenaria funzione, ma con rappresentazioni molto meno cruente: concerti, opere liriche e teatrali, festival e spettacoli vari di intrattenimento.
La città deve la sua fama anche alla tragica vicenda amorosa di Romeo e Giulietta, resa immortale dalla penna di William Shakespeare. La casa dei Capuleti è aperta alle visite dei turisti: in particolare, nel cortile interno si possono vedere la statua in bronzo di Giulietta ed il celebre balcone decantato nei versi di Shakespeare come luogo di incontro dei due innamorati.
Passeggiando per le vie del centro si possono visitare anche Piazza delle Erbe, sede del mercato cittadino, Piazza dei Signori e le Arche Scaligere, simboli della dominazione degli Scaligeri a Verona.
Un altro emblema della famiglia scaligera è Castelvecchio, antica reggia oggi trasformata in un museo, da cui si accede al Ponte Scaligero sull’Adige.
http://www.turismoverona.eu/nqcontent.cfm?a_id=35298
 
 
Torino
Torino è una città dai mille volti: antica capitale sabauda, culla del Risorgimento, capitale dell’industria, città d’arte e di cultura.
Il simbolo di Torino è la Mole Antonelliana, da cui si può ammirare un bellissimo panorama. L’edificio antonelliano è attualmente sede del Museo Nazionale del Cinema, unico nel suo genere in Italia.
A pochi passi dalla Mole si trova Piazza Castello, su cui si affacciano i palazzi più importanti della città, come Palazzo Reale e Palazzo Madama.
Da Piazza Castello si può raggiungere facilmente a piedi il Duomo di San Giovanni, che ospita al suo interno la Cappella della Sacra Sindone, dove è custodito il sudario in cui sarebbe stato avvolto il corpo di Gesù nel sepolcro.
Un’altra meta d’obbligo è il Museo delle Antichità Egizie, recentemente ristrutturato, che vanta nella sua collezione più di 30.000 pezzi.
Poco distante dal centro della città si estende il Parco del Valentino, il luogo ideale per rilassarsi e passeggiare sulle rive del Po. Nel parco sorgono lo splendido Castello del Valentino, oggi sede della Facoltà di Architettura del Politecnico, e il Borgo Medioevale, ovvero la ricostruzione di un piccolo villaggio del ‘400.
A qualche chilometro da Torino, è infine possibile visitare la Reggia di Venaria, antico palazzo sabaudo fatto costruire come residenza di caccia e di piacere. I turisti possono accedere sia ai saloni interni dell’edificio sia ai giardini esterni che lo circondano.
https://www.turismotorino.org/it
 
 

 
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.