foto3.jpg

Il piacere è mio!

Signore e signori, è tempo di presentazioni, dunque eccomi qui e spero di non tediarvi  con questa mia breve descrizione. Orbene, cari lettori, partiamo subito: io sono Antonio, e a volte potrà sembrarvi che sia troppo taciturno o troppo ironico. Uno strano connubio di aggettivi, direste voi, forse e non a torto, aggiungerei io. Tuttavia, nelle poche righe che mi restano, intendo esplicarvi, carissimi lettori, il perché di questi tratti che mi contraddistinguono.   Partiamo dal primo aggettivo: “taciturno”. Oh, non fraintendetemi, signori! Non intendo certo lusingarmi d’esser asociale o schivo! Tutt’altro invece! Quando all’inizio spendo poche parole, è perché sono, per mia natura, impegnato a studiar la situazione: cerco di coglier dettagli, di captare messaggi e assimilare ogni goccia d’informazione, nascosta o palese, che il mio interlocutore mi sta, inconsciamente o no, riversando addosso. Ecco, io credo che le parole siano la nostra più grande magia: hanno il potere di ferire e di curare, non andrebbero spese con troppa noncuranza. Capite carissimi lettori? Prima di tentare di mettere piede in casa altrui, ho bisogno di conoscere il padrone di quella casa! E quale chiave apre meglio le porte della conversazione, se non la chiave dell’ironia? Ma certo, ma certo, bisogna sempre esser muniti di gentilezza e buone maniere! Tuttavia senza l’ironia non si stabilisce un vero rapporto, semmai, carissimi lettori, concorderete con me, che si potrebbe costruire al massimo un sottile e rigido ponte di ferro, duro e freddo! Ma con quel creativo senso d’ironia, quel tocco di colore (e calore) in più, si realizza una buona intesa, oserei dire più “intima”, se mi consentite la parola. Intima certo, ma non irrispettosa o invadente! Trovare il lato divertente di ogni situazione, anche della peggiore, non esorcizza forse i problemi di quella situazione? Affrontare la vita ironicamente e con la mente aperta, miei signori, è semplicemente più divertente che farlo col broncio, e si sa come le cose che ci divertono riescano meglio! Non fidatevi di chi fa troppo il duro, vi rivelerò un segreto: tutti gli uomini sono giullari, solo che quelli con il berretto a sonagli sono più divertenti di quelli con la corona!
Che altro dire su di me? Potrei immergervi in una cascata di altri miei interessi e segni distintivi, potrei dirvi che amo la letteratura e il mondo fantasy, il cibo giapponese, i dinosauri, l’astronomia, l’Antico Egitto, i giochi di ruolo, suonare, tirar di scherma o mille altre cose e mi rendo tuttavia conto che per quanto importanti per me, potrebbero solamente esser solo frivoli dettagli per voi lettori.  Esiste però ancora una sfaccettatura del mio carattere che dovrei inserire in una descrizione come questa, non considerandola semplicemente un frivolo dettaglio: carissimi lettori, ciò di cui più mi vanto è di essere un sognatore. Ah com’è dolce viaggiare tra pensieri e idee, lottare e vivere per essi! Sono un sognatore perché mi appassiono e lotto per gli ideali di cui mi nutro! Sono un sognatore, persino un po’ capriccioso, a onor del vero: bisogna provarle tutte se si vuole arrivare alla meta! Sono un sognatore perché cerco di non aver mai confini, viaggio, esploro e non mi fermo. Suppongo nasca qui la mia passione per l’archeologia: dalla voglia di viaggiare e conoscere mondi il più possibile diversi dal nostro. Non si viaggia solo nello spazio, sapete? È appunto sognando che si può viaggiare anche nel tempo!  Non è forse meraviglioso conoscere nuovi mondi e nuove culture? Siano esse lontane da noi nello spazio o nel tempo, di una cosa sono certo: si può imparare qualcosa di nuovo solo a proposito di ciò che non si conosce!          
Con questa massima vi lascio e mi auguro di deliziarvi presto con un altro mio scritto!
Al prossimo incontro, cari lettori!
 

Tags: vercelli, giovani, serviziocivilevercelli, Dai voce alla cultura

VERCELLI GIOVANI



VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Site Meter