IMG-20170302-WA0000.jpg

Il Museo Differente. La valorizzazione parte dallo studio delle diversità

Museo Differente: Come nasce il progetto
Una delle finalità del progetto di Servizio Civile “Dai Voce alla Cultura” è l’utilizzo dei social networks per la promozione del patrimonio artistico e, soprattutto di quello museale, cittadino.
In questi mesi, noi volontari dei musei abbiamo studiato il contenuto delle collezioni. Abbiamo riflettuto sulle peculiarità del museo in cui ciascuno presta servizio e sulle interconnessioni con la città. Ma non solo. Le ore di frequentazione dei rispettivi musei hanno reso evidente la varietà, la ricchezza che contraddistingue il patrimonio artistico vercellese.  Da questa riflessione sull’eterogeneità è scaturito un confronto sulle diversità, sulle differenze, appunto. E da questo confronto, un progetto a lungo termine, che coinvolgerà i quattro musei vercellesi fino a settembre.
Lo spunto per il nome è stato uno scambio di battute:
- Il mio museo è migliore.
- Il mio museo è differente.

Perché amiamo le differenze
Il Museo Differente è un progetto pensato, ideato, concretizzato dai volontari del Servizio Civile che prestano servizio nei musei cittadini. È basato sulla convinzione che le differenze costituiscano sempre una fonte di ricchezza. E che la comprensione e lo studio delle specificità stimolino sempre riflessioni utili. In particolare nell’ambito della valorizzazione del patrimonio artistico. Un patrimonio che dialoga, e che racconta millenni di storia, non solo della città.
Per diffondere e promuovere quest’idea, abbiamo scelto i social, e un’impostazione che stigmatizza l’idea che della cultura non si possa sorridere. Uno degli obiettivi è raggiungere una delle tipologie di pubblico più refrattarie alla frequentazione dei musei: quella dei giovani. Convincerli che l’esperienza di conoscenza del nostro patrimonio cittadino possa avvenire secondo modalità nuove.
Il Museo Differente è una battaglia, una diatriba, uno scontro, a suon di parole. Parole ironiche, pungenti, affilate, ma sempre ponderate, soppesate, e fondate sulla certezza che le differenze siano una risorsa. Basate sull’idea che patrimonio artistico cittadino sia composto di ingredienti del genere più diverso, ognuno parimenti fonte di interesse.
Il campo di battaglia saranno le pagine facebook e i siti dei quattro musei cittadini e questo sito. Ogni settimana del mese, a turno, ci scontreremo su una tematica comune e con armi pari: le parole e l’intelligenza. Ogni post ha radici nello studio delle collezioni, nell’informazione, possibili grazie al personale dei musei. Ciascun intervento, eccetto il primo, avrà uno o più link di approfondimento, per chi volesse saperne di più.

Quali sono i nostri obiettivi
Con il Museo Differente vogliamo stimolare il pubblico e i vercellesi alla scoperta delle differenze, delle peculiarità, delle specificità di ciascuna realtà museale. Vogliamo incuriosire, creare spunti, far nascere un dialogo, proporre un punto di vista differente. Vogliamo anche che i cittadini, per primi, siano spinti a vedere dal vivo ciò di cui parliamo.
Vogliamo, però, anche sfatare il mito della concorrenza e della rivalità fra i musei vercellesi, che collaborano da anni a progetti comuni, ultimo dei quali è Straordinariamente Vercelli. Altri esempi sono Jump, Nonni Lettori, F@mu, Invasioni Digitali e Gran Tour, per citarne alcuni. E, d’altronde, anche questo li coinvolge tutti e quattro.
Il primo post del Museo Differente è stato pubblicato la scorsa settimana sulle pagine facebook dei quattro musei. Stay tuned!

Per seguirci #museodifferente e per seguire le collaborazioni fra i musei #4musei4vercelli
Il Museo Differente sono: Ambra ed Ettore (Museo Leone), Antonio e Martina (MAC), Francois e Dario (Museo del Tesoro del Duomo), Valeria ed Anna (Museo Borgogna).
#museodifferente #4musei4vercelli #daivoceallacultura #serviziocivilevercelli #battaglia #differenze #vercelli #mtdvercelli #macvercelli #museoborgogna #museoleone
Anna De Bernardis

Ettore - Museo Leone
La Cultura non è una verdura 
Un'avventura ad alto volume
Eccomi!
Il piacere è mio!
Ciao a tutti!
Mi presento...

Tags: giovani, serviziocivilevercelli, Dai voce alla cultura arte,

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

ORARI
Lunedì 10-13
Martedì 10-13
Mercoledì 14-17,30
Venerdì 10-13

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Site Meter