La cultura che non ci si aspetta.. parte da dentro

Ciao a tutti!
Sono Martina Barbero, volontaria ventitreenne del Servizio Civile presso il Museo del Tesoro del Duomo. Cercherò di essere sintetica ma efficace in questa mia primissima presentazione, anche se di natura mi faccio trasportare dalla scrittura!
Innanzitutto avrete notato la foto che ho scelto per accompagnare il testo che pian piano si sta allungando: è stata scattata la mattina del primo giorno che ho iniziato la mia avventura in Museo, quasi un mese fa, e sono certa che l’arazzo accanto a me non è stato frutto di una casualità. Sul momento, presa dall’emozione e da una timidezza sottile, non mi ero chiesta il perché dello sfondo; oggi so che il Battesimo di Cristo è stato anche simbolicamente il mio. Ciò che mi è sempre piaciuto della cultura è la capacità di far riflettere, di trasmettere qualcosa che prima non si possedeva e che sta a noi far “tesoro” nel modo giusto: un tesoro per se stessi ma da condividere anche con altri, sperando che comunicando con trasporto pure un amico o un visitatore possano sentir sorgere un piccolo tesoro dentro di sé. Il mio sono sicura che si costruirà lungo tutto l’anno di Servizio Civile, non vedrò la sua preziosità completa fino all’ultimo giorno; inizierà a delinearsi attraverso i contorni di una me appassionata di letteratura, di storia antica e medievale, di arte.. fino a mostrarsi con una me cresciuta mettendosi in gioco, che ha scoperto le sue debolezze e punti di vista nuovi non visibili fermandosi solo ai libri. Tra poche settimane avrò raggiunto il traguardo della laurea triennale in Lettere, da questa prima emozione personale desidero ne seguiranno molte altre collettive; tra le mura del mio museo, a contatto con i ragazzi dentro e fuori al mio progetto “La cultura che non ti aspetti”, e con tutti gli operatori che ci hanno dato la possibilità di partecipare al Servizio Civile 2017/2018. Ogni persona ha una storia da raccontare, può farlo per iscritto come sto facendo io ora, oppure a voce; gli oggetti racchiudono anch’essi tanto, ma non potendo esprimersi se non visivamente hanno provveduto i ragazzi dello scorso anno a dar loro una voce. E se quest’anno un quadro o un oggetto potessero essere letti e ascoltati in un modo che non ci si aspetta? Mi aspetto molto dalla cultura, da chi condividerà con me questo percorso e soprattutto da me stessa. Che l’avventura abbia inizio! 

Tags: vercelli, giovani, serviziocivilevercelli, la cultura che non ti aspetti

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Site Meter